News

  • Volontari Pro Loco Castel San Pietro Terme all’opera per pulire e valorizzare i doli romani di Via San Francesco

    Durante il weekend di Very Slow, la manifestazione nazionale di tutte le Cittaslow per la promozione degli stili di vita lenti e sostenibili, i volontari dell’Associazione Turistica Pro Loco di
    Castel San Pietro Terme hanno svolto un’importante attività di valorizzazione di un bene pubblico della città: i doli romani siti in Via San Francesco.

    Si tratta di alcuni doli fittili, contenitori per le derrate alimentari di epoca romana in terracotta, che si trovano nell’area archeologica di via San Francesco nel Centro Storico. I doli sono stati rinvenuti durante gli scavi condotti fra il 1985 e il 1986 dal Gruppo per la Valorizzazione dei Beni Culturali e Ambientali della Valle del Sillaro in collaborazione con la Sovrintendenza Archeologica di Bologna.


    Si tratta, come detto, di grandi contenitori per alimenti di diametro fra i 100 e i 160 centimetri datati fra il secondo e il terzo secolo dopo Cristo, rinvenuti in quello che si può considerare una villa rustica romana tipica del tempo, ubicata tra Via San Francesco e Via Palestro. I volontari della Pro Loco hanno svolto un’importante attività di pulizia e valorizzazione dei doli,
    ora illuminati e visibili anche la sera. Per Castel San Pietro Terme si tratta di un’importante traccia del proprio passato romano, quale punto di interesse turistico del Centro Storico, da aggiungere ai siti già contrassegnati dalle 21 targhe monumentali di cui presso l’Ufficio Pro Loco si può trovare gratu

    itamente un itinerario documentato.

    Notizie storiche dal libro “Castel San Pietro e il territorio Claternate”.
     

  • Giornate Fai di primavera 2019, quest'anno anche a Castel San Pietro Terme

    Ogni anno, dal 1993, il primo weekend di primavera il FAI organizza una manifestazione nazionale dedicata alla riscoperta del patrimonio storico, artistico e culturale del nostro Paese. Una grande festa dei beni culturali aperta a tutti e alla quale in 26 anni di storia hanno partecipato più di 10 milioni di Italiani che hanno avuto l'opportunità di visitare oltre 12.000 luoghi solitamente chiusi al pubblico in più di 5.000 città di tutta Italia.

    Quest'anno per la prima volta le Giornate Fai di Primavera, sabato 23 e domenica 24 marzo, fanno tappa anche a Castel San Pietro, con due beni visitabili grazie ai giovani ciceroni formati anche grazie alla collaborazione dell'associazione tuistica Pro Loco Castel San Pietro Terme (che tutto l'anno propone visite guidate della propria città). Un'opportunità nata grazie al rapporto di interesse e fiducia reciproca coltivato contemporaneamente da Fai e Amministrazione comunale.

    "Con il Fai si chiude un cerchio di grandi collaborazioni per il territorio e del territorio stesso, di cui già il progetto delle targhe turistiche sostenuto dalla Pro Loco e dall'Amministrazione comunale è esempio - commenta la presidente di Proloco Raimonda Raggi -. La città di Castel San Pietro Terme dispone di numerose bellezze artistiche e architettoniche che meritano di essere valorizzate. E' un onore essere inseriti in un progetto nazionale con due beni (il Cassero e il Santuario del SS Crocifisso con il carillon di 55 campane). Le parole chiave del lavoro virtuoso che Castel San Pietro Terme sta facendo sono tre: coprogettazione, il fare bene perchè facciamo insieme; unicità, che la città ha e deve esserne consapevole per valorizzarle al meglio; patrimonio, che non è solo l'insieme delle bellezze ma conta anche il tessuto sociale, i volontari, i giovani".

    Le Giornate Fai di Primavera sono anticipate da una speciale serata di presentazione del programma e delle bellezze aperte al pubblico il 22 marzo al teatro Cassero, con lo spettacolo "Genti, intendete questo sermone" di Matteo Belli (ore 20.30) - per prenotazioni: sanlazzaro@gruppofai.fondoambiente.it.
     

Mercato Castro Antiquarium 2019


Centro Storico dalle ore 8.00 alle ore 20.00

  • 27 gennaio
  • 24 febbraio
  • 31 marzo
  • 28 aprile
  • 26 maggio
  • 25 agosto
  • 29 settembre
  • 27 ottobre
  • 24 novembre

Tessera socio Pro Loco


Essere socio Pro Loco: una tessera tanti vantaggi!

Ai seguenti link troverete l’elenco delle convenzioni esclusive a livello regionale e nazionale cui potrete usufruire presentando la tessera UNPLI della vostra Pro Loco:
- Nazionali
- Regionali

Entra a far parte della famiglia delle Pro Loco d'Italia, un grande mondo composto da oltre 6200 Associazioni e 500.000 associati su tutto il territorio nazionale. Richiedi subito la Tessera del Socio annuale alla tua Pro Loco!


Monumenti

Castel San Pietro Terme fa centro
Comune di Castel San Pietro Terme
UNPLI